Didattica

L’Ateneo di Salò, la più antica istituzione culturale gardesana, ha tra le sue finalità quella di coltivare, valorizzare e diffondere l’inestimabile patrimonio di cultura che esprime il nostro territorio. L’attività di alternanza scuola-lavoro che la legge 197/2015 introduce nel curriculum degli studenti della scuola secondaria di secondo grado, offre l’opportunità di una preziosa collaborazione tra l’Ateneo stesso e le scuole presenti sul territorio.
Sulla scorta della positiva esperienza vissuta nel corso dell’a.s. 2015/16, l’Ateneo è in grado di mettere a disposizione le proprie risorse culturali per offrire agli studenti l’opportunità di percorsi formativi che, soddisfacendo agli adempimenti previsti dalla legge, permettano ai nostri giovani di approfondire la conoscenza della realtà in cui viviamo, di suggerire possibili percorsi di orientamento e di formazione, di attuare esperienze utili alla comunità.
L’Ateneo possiede attualmente circa 21.000 libri, oltre un migliaio di cinquecentine, centinaia di periodici raccolti negli ultimi ottant'anni. L’Ateneo dispone dell’inventariazione e della catalogazione cartacea dell'intero patrimonio librario e di catalogazione informatizzata del fondo librario del Cinquecento, mentre è in corso la catalogazione di alcuni importanti fondi documentari.
La Commissione didattica ha pensato alcuni “pacchetti” formativi; ognuna delle proposte prevede una parte propedeutica comune finalizzata a far conoscere allo studente la storia e l’organizzazione dell’Ateneo, a fornirgli alcune informazioni relative all’organizzazione degli archivi, al libro e alla sua storia, alla catalogazione e alla conservazione del patrimonio archivistico e librario.
I temi proposti sono i seguenti:

 

  1. progetto Storia di Salò e dintorni, ricerche bibliografiche e d'archivio, indagini iconografiche;
  2. storia del turismo; nascita, presenza ed evoluzione del turismo sul territorio gardesano e dei territori limitrofi;

  3. il patrimonio librario e archivistico delle istituzioni gardesane; lavori propedeutici di valorizzazione;

  4. il patrimonio artistico, la realtà museale e la diffusione della cultura sui territori del Garda e della Vallesabbia;

  5. il territorio e l’ambiente, con particolare riferimento agli aspetti naturalistici e geologici; agricoltura e territorio;

  6. la storia dell’assistenza medica e sanitaria sul territorio gardesano e sui territori limitrofi.


Ciascun percorso potrà prevedere attività ed esercitazioni pratiche da svolgersi in realtà e situazioni esterne all’Ateneo.
Le proposte sopra illustrate potranno essere articolate secondo modalità che potranno essere concordate con gli studenti e con i loro insegnanti.

 

(a cura del prof. Fabrizio Galvagni)

 

Per informazioni contattare la biblioteca dell'Ateneo di Salò: tel. 0365 22361 oppure via mail: ateneodisalo@gmail.com

  • Archivio

  • Ultime News

    • Incontri culturali ASAR

      giovedì 25 marzo 2021

      Segnalato dai Soci

      Incontri culturali ASAR

      L’Associazione Storico-Archeologica della Riviera del Garda propone per marzo e aprile una serie di incontri culturali online dedicati al territorio gardesano.

      Il prossimo incontro: giovedì 25 marzo - Prima della Magnifica Patria. Altre comunità gardesane 

      con Gian Pietro Brogiolo

      L'intervento del prof. Gian Pietro Brogiolo, è accessibile al link: meet.google.com/yxc-xsdb-esq

      CONTINUA
    • Pubblicazione volume

      lunedì 22 marzo 2021
      Segnaliamo la pubblicazione del volume:
      Mons. Antonio Fappani studioso e promotore di cultura.
      Atti della Giornata di studio in memoria di mons. Antonio Fappani (Brescia, 26 novembre 2019)
      a cura di Alfredo Bonomi e Michele Busi
      CONTINUA
    • Pubblicazione volume

      lunedì 22 marzo 2021
      Segnaliamo la pubblicazione volume:
      Attilio Mazza. Gionalista, dannunzista e critico d'arte
      a cura di Luciano Faverzani, Massimo Tedeschi
      Brescia, Ateneo di Brescia, 2020
      CONTINUA

© 2016 Ateneo di Salò. All rights reserved.

Moving